Erano scomparse da venerdì, dopo essersi allontanate dal campeggio vicino a Fermo, nelle Marche, dove stavano trascorrendo le vacanze con i genitori

Sono vive e stanno bene Gaia Fiorentini e Gaia Maria Perasso, le due ragazzine diciassettenni che erano scomparse da venerdì scorso, quando avevano lasciato il campeggio di Marina di Altidona, nelle Marche, dove erano in vacanza con i genitori. Erano a Pescara, come riferito da un giovane che le aveva incontrate sulla spiaggia della città abruzzese nella giornata di sabato.

 

Il giovane aveva segnalato la presenza delle due ragazze alla trasmissione Chi l’ha visto?. Su suggerimento della trasmissione, il giovane si è poi messo in contatto con i Carabinieri e poi con la Polizia.  Gli agenti della Polizia di Stato hanno rintracciato le due ragazze e ne stanno organizzando il ritorno a Fermo, dove si trovano i genitori. Le famiglie delle due ragazze, originarie di Fidenza, tirano un sospiro di sollievo: nessun fatto violento dietro la sparizione delle giovani. La rapida soluzione del caso si deve anche al clamore mediatico sulla vicenda.

Categories: dalle città News